Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni consulta la nostra Cookie policy


Cooperazione internazionale

Autorità d’Ambito e Rotary Club Pallanza-Stresa uniti nel Piano Idrico a Mbarara (Uganda).

7. tank tetto.jpg9. ispezione.jpgquanti!!!!!.jpg1.jpg10. ci siamo!.jpg2. tank dispensario2.jpg8. rubinetto1.jpg

L'Autorità d’Ambito “Verbano Cusio Ossola e Pianura Novarese”, nel ruolo di Ente competente nell'organizzazione, affidamento e controllo della gestione del servizio idrico integrato nelle province del VCO e NO, finanzia annualmente,nell'ambito delle attività di cooperazione internazionale,Bambini la realizzazione di infrastrutture idriche (acquedotto, fognatura e depurazione) a favore di paesi in via di sviluppo. L’assegnazione di contributi a favore di interventi di cooperazione internazionali si attua a seguito di bando pubblico annuale a cui possono partecipare Enti Locali, associazioni, istituti e organizzazioni non governative (ONG) presenti sul territorio di competenza

La localizzazione geografica dell’intervento è riferibile ai villaggi AGHAITAR, TAZART I, TAZART II, MANOMI, TAZAIT, KIRMOU nella regione di TAHOUA nella repubblica del NIGER.

Il progetto nasce come risposta alle difficoltà incontrate dalla popolazione dei suddetti villaggi al momento della realizzazione e dello sfruttamento di pozzi. In queste aree, prevalentemente di zona pastorale, l’esistenza di un pozzo con accesso continuo e durevole nel tempo rende tale porzione di territorio vivibile. L’intervento proposto consiste nella messa in sicurezza di sei pozzi pastorali esistenti assicurando una buona e corretta gestione della risorsa ed un maggior sfruttamento delle strutture esistenti. Ogni pozzo serve più di trecento abitanti senza contare la quantità enorme di bestiame.

Il costo di realizzazione di tale progetto è quantificato in 40.000,00 € e la copertura finanziaria risulta così ripartita:

  • 24.000,00 € quale contributo AATO pari al 60% del valore complessivo;
  • 6.000,00 € finanziato dal Comune di Invorio pari al 15 % del valore complessivo dell'opera;
  • 10.000 pari al 25% € finanziato da l’Associazione Amici Azawak Onlus 

Istituto “Serve del Signore e della Vergine di Matara” ONLUS, con sede in Novara

Il progetto, incentrato in Tanzania, prevede la costruzione di un sistema di raccolta, chiarificazione e distribuzione delle acque piovane che possa fornire acqua al villaggio di Ushetu, ovvero nei diversi edifici scuola, dispensario, casa dei volontari, convento, parrocchia, ecc. Il costo complessivo dell'opera risulta pari a 50.000€ ed il contributo richiesto all’Aato è di 30.000,00 €.

3.jpg7.jpg2.jpg4.jpg11.jpg5.jpg8.jpg1.jpg9.jpg6.jpg10.jpg